dom

19

lug

2015

CASA DEL VENTO - FESTA DELLA MUSICA 2015 - 9 AGOSTO - Arci Janzaria @Ex Stazione- S.Michele di Ganzaria(Ct)


Ecco l'evento dell'estate che come ogni anno riunisce tutti i festaioli della provincia di Catania e non!

L'Arci Janzaria ha il piacere e l’onore di avere alla FESTA DELLA MUSICA 2015, direttamente dalla Toscana, la “CASA DEL VENTO”. 

Durante la serata suoneranno anche gli South Reggae Rebels che ci incanteranno con le loro note intrise di sonorità reggae e a seguire gli The Element che nell’area Dj Set vi faranno ballare con la loro musica Hip Hop, Hardcore e Experimental!

 

Il tutto, come sempre, presso l'auditorium dell' Ex stazione a San Michele di Ganzaria (CT) (37° 17’ 12.63” N 14° 25’ 32.92”), dove ancora riecheggiano all'orizzonte le note e i passi battenti delle vostre danze degli anni scorsi.

Non prendete impegni per sabato 9 agosto dalle ore 21.00!!!

 

Chi sono la "Casa del Vento"?

Tre lustri di lavoro incessante per una band che ha fatto dell’impegno sociale il fulcro attorno al quale ruota la propria creatività. 6 album, 1 antologia e 4 progetti speciali, formano – fino ad oggi – il percorso discografico di uno tra i gruppi più coerenti della nostra scena, che potremmo definire combat (a volte), rock (spesso) di matrice folk (sempre) se teniamo presente che quest’ultimo termine indica una musica nata dal popolo e creata per il popolo, di qualsivoglia zona del mondo, ceto ed estrazione culturale. A dar man forte al nucleo, operativo nella discografia dal lontano 1999, un nugolo di musicisti, attori e artisti di vario genere, che a farne l’elenco, si riempie solo con ciò la biografia. Potremmo ricordare – tra i tanti – le voci della Resistenza, gli operai della Thyssenkroup e di Arezzo, i migranti, Emergency, Cisco Bellotti, Francesco “Fry” Moneti e i Modena City Ramblers, Elisa, David Rhodes, Ascanio Celestini, Cristiano Lucarelli, Finaz ed Erriquez della Bandabardò, Haidi Giuliani, Stefano Tassinari, Banda Osiris, Ginevra Di Marco e Patti Smith. Proprio Patti Smith si è rivelata – in modo assolutamente inaspettato per tutti, band e media inclusi – prodiga e generosa nei confronti della Casa del Vento, che hanno saputo affascinare la grande artista statunitense tanto da spingerla a volerli spesso al proprio fianco sul palco (Firenze, Milano, Bolzano, Arezzo, Siena… e Parigi!). Ma soprattutto va ricordato e sottolineato che gli abitanti della Casa del Vento sono gli unici artisti italiani ad aver collaborato con due brani – Seneca e Costantine’s Dreams – al nuovo album di Patti Smith, Banga. A tal proposito, il 20 Settembre 2012, all’interno di Whatever, programma radiofonico condotto da Luca De Gennaro su Radio Capital, ha così dichiarato: “Riguardo alla Casa del Vento devo dire che loro sono veramente speciali perché loro sono così intuitivi, sono molto simili alla mia band.

Hanno suonato due canzoni in Banga, Costantine’s dream e Seneca, senza provarle prima. Hanno capito le canzoni e ne hanno toccato i sentimenti, hanno improvvisato le musiche. La creatività che hanno portato nel mio album è unica… è stata una esperienza meravigliosa!” Un viaggio collaborativo quello tra l’artista di Chicago e la band di Arezzo che è cominciato due anni fa e che ancora prosegue, visto che a suggellare questo “patto d’alleanza artistica” è arrivata anche la partecipazione di Lenny Kaye – fedele chitarrista di Patti Smith – all’interno del nuovo Giorni dell’Eden che Mescal pubblica Martedì 20 Novembre. Oltre al sopracitato guitar-man, in questo 7imo album, per non smentire quanto già scritto in merito alle svariate interazioni, collaborano il sempre fedele Francesco “Fry” Moneti(MCR), il rapper marocchino Youss Yakuza, Francesco Chimenti (Sycamore Age) e Daniele Sanzone (A67) e Violante Placido aka Viola. La Casa del Vento prevalentemente è abitata da: – Luca Lanzi – voce, chitarra acustica e banjo – Sauro Lanzi- fisarmonica, tromba, trombone e thin whistle – Massimiliano Gregorio-bassi – Fabrizio Morganti– batteria e percussioni – Andreas Petermann- violino – Riccardo Dellocchio- chitarra elettrica, dobro e steel guitar Discografia: 1999 Senza Bandiera (Autoprodotto) 2000 900 (Mescal/Universal) 2002 Pane e rose (Mescal/Sony) 2002 Genova chiama (Manifesto) 2003 Non in mio nome (Mescal/Sony) 2004 Al di là degli alberi (Mescal/Sony) 2005 Sessant’anni di Resistenza (Mescal/Sony) 2006 Il grande niente (Mescal/Emi) 2008 Il fuoco e la neve (Mescal/Emi) 2009 Articolo Uno (Mescal/Emi) 2011 Seeds in the wind (Emergency) 2012 Giorni dell’Eden (Mescal/Self).


Musica, beveraggio e arrusti e mangia! Più di questo?
Ovviamente l'ingresso è libero!

Indicazioni Stradali:
DA CATANIA: 
http://goo.gl/maps/1KpQq
DA PIAZZA ARMERINA: 
http://goo.gl/maps/dk6cH
DA CALTANISETTA: 
http://goo.gl/maps/iBSQo
DA CALTAGIRONE: 
http://goo.gl/maps/sTo5P
DA GELA: 
http://goo.gl/maps/B8K7W
DA NISCEMI: 
http://goo.gl/maps/swfXg


Evento facebook:  https://www.facebook.com/events/1600433273564501

Hashtag dell’evento: #FdM15ArciJanzaria

9 Commenti

mar

21

apr

2015

Seminario "OBIETTIVO GERMANIA: orientamento, formazione, opportunità" - Arci Janzaria


L’Arci Janzaria è fiera di ospitare il seminario gratuito “Obiettivo Germania: orientamento al lavoro, alla formazione professionale e alle opportunità in Germania” tenuto da La Fenice Traduzioni.

 

Relatori:

Avv. Angelo Bonura (esperto nell'ambito del diritto italo-tedesco)

Dr. Nadia Centorbi (germanista)

 

Domenica 10 maggio, alle ore 17:30, presso la sede dell' Arci Janzaria al primo piano dell'Ex stazione, San Michele di Ganzaria (CT).

0 Commenti

mar

21

apr

2015

Presentazione "CORSO DI TENNIS" - Arci Janzaria

L'Arci Janzaria non si ferma mai con gli eventi e con l'organizzazione di attrattive per grandi e piccoli! 

Per mantenere veritiera questa nostra particolare caratteristica, ecco che a Maggio arriva il nostro Corso di Tennis!

Il corso sarà tenuto da Emilio Messina nei mesi di maggio e giugno presso il campo sportivo “Carmelo Saporito”. 

Se sei interessato e vuoi saperne di più, per info e costi partecipa Domenica 26 aprile, alle ore 17:30, presso la sede dell'Arci Janzaria al primo piano dell'Ex stazione, San Michele di Ganzaria (CT).


Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/733617216751269/

0 Commenti

mer

26

nov

2014

I Cereali in Festa

L’Arci Janzaria, in collaborazione con il consorzio di ricerca Gian Pietro Ballatore e il Consorzio di Ricerca Co.Ri.Bi.A. e con il patrocinio del Comune di San Michele di Ganzaria, nell’ambito del Progetto SARICER (Servizi Avanzati per la Ricerca nella Filiera Cerealicola) presentano: “I Cereali in Festa

 

PROGRAMMA:

 

--- Mercoledì 19 Novembre 2014 ---

“I cereali nelle scuole”: Incontro rivolto alle scolaresche del comune di San Michele di Ganzaria. Dalle ore 9:00 alle ore 11:00 presso l’istituto comprensivo E. De Amicis • Presentazione Progetto S.A.RI.CER.

• Esposizione ciclo Produttivo

 

--- Venerdì 21 Novembre 2014 ---

Aula Consiliare - Piazza Vittorio Emanuele

- Ore 16:30 Saluti • Dott. Giovanni Petta – Sindaco del Comune di San Michele di Ganzaria • Sig. Luigi Nativo – Assessore all’agricoltura del Comune di San Michele di Ganzaria - Ore 16:45 Introduzione ai lavori • Dott. Lo Tauro Antonio, Agronomo, I.T.S. Progetto S.A.RI.CER. - Ore 17:00 • Dott. Russo Giuseppe – Dirigente Consorzio di ricerca G.P. Ballatore. Presentazione Progetto S.A.RI.CER.: Ricerca e Innovazione Tecnologica nella Filiera Ce-realicola Siciliana. “I servizi qualificati che il mondo della ricerca offre all’imprenditoria cerealicola siciliana.” - Ore 17:30 • Arch. Dario Tornabene – Responsabile servizio 3 Interventi per l’innovazione tecnologica e la ricerca Assessorato Regionale Attività Produttive - Ore 17:45 • Dott. Salvatore Gozzi - Funzionario servizio 3 Assessorato Regionale Attività Produttive - Ore 18:00 • Interventi e Conclusioni

 

--- SABATO 29 NOVEMBRE 2014 ---

Aula Consiliare - Piazza Vittorio Emanuele

- Ore 16:00 Saluti • Dott. Giovanni Petta – Sindaco del Comune di San Michele di Ganzaria • Sig. Luigi Nativo – Assessore all’Agricoltura del Comune di San Michele di Ganzaria - Ore 16:15 Introduzione ai lavori • Dott.ssa Lodato Alessia – Tecnologo Alimentare - Ore 16:30 • Dott. Venora Ginfranco – Direttore Stazione Sperimentale di Granicoltura di Caltagirone. I frumenti siciliani un patrimonio genetico e una risorsa per un’agricoltura sostenibile - Ore 17:00 • Dott.ssa Scifò Ombretta – Microbiologa , Tecnologo Alimentare - Ore 17:30 • Interventi e Conclusioni - Ore 17:45 "Cereali in Festa" in Piazza Garibaldi

• Apertura Stand • Mostra Fotografica ciclo di lavorazione

• Mostra delle varie tipologie di grani siciliani

• Mostra di varie tipologie di pane

• Divulgazione materiale informativo

- Dalle 18:15 alle 21:30 gli stand rimarranno aperti.

 

--- DOMENICA 30 NOVEMBRE 2014 ---

- Ore 10:00 "Cereali in Festa" in Piazza Garibaldi

• Apertura Stand

• Mostra Fotografica ciclo di lavorazione

• Mostra delle varie tipologie di grani siciliani

• Mostra di varie tipologie di pane

• Divulgazione materiale informativo

- Ore 20:00: Don Cecè e Mastru Giorgio in Concerto

 

Ore 12:30 Benedizione Stand Dalle 18:15 alle 21:30 gli stand rimarranno aperti.

0 Commenti

mar

19

ago

2014

ONORATA SOCIETA' & PUPI DI SURFARO | FESTA DELLA MUSICA 2014 | ARCI JANZARIA

Anche quest'anno, a dispetto della crisi economica ma anche e sopratutto di quella culturale, l'Arci Janzaria è orgogliosa di presentare la 5° edizione della FESTA DELLA MUSICA

 

Lo slogan del tema di quest'anno è: "TOTAL TONAL. Pari dignità per tutti i generi musicali".

Quest’anno l’Arci ha scelto di dedicare l’evento al riconoscimento della pari dignità a tutti quei generi musicali che rendono straordinariamente ricco il tessuto culturale del nostro paese, facendosi portavoce di quanti, operatori del settore e non, chiedono da anni politiche che “liberino la musica” e la creatività; nuovi spazi e contenitori in cui i giovani possano fare musica e cultura, la valorizzazione degli operatori del settore, tecnici, musicisti , autori, piccoli editori, insegnanti, perché siano parte attiva nelle scelte sulle politiche culturali e di promozione musicale.

 

L'Arci Janzaria ha scelto anche quest'anno di puntare sui talenti siculi e, per garantire anche quest'anno la qualità in questo appuntamento consolidato, la guida della serata è affidata ai Pupi di Surfaro e all'Onorata Società! Il tutto presso l'auditorium dell'Ex stazione Ferroviaria di San Michele di Ganzaria (CT) (37° 17’ 12.63” N 14° 25’ 32.92”), dove ancora riecheggiano all'orizzonte le note e i passi battenti delle vostre danze degli anni scorsi.

 

Non prendere impegni per sabato 30 agosto dalle ore 21.00!

 

Chi sono gli "Onorata Società"?

Onorata società nasce come crew nella Ragusa della metà degli anni 90’, sono gli anni d’oro della cultura hip hop ed i membri fondatori del gruppo si lasciano educare dai paradigmi zulu riassunti nel motto “educazione ed intrattenimento” abbracciando in pieno questa filosofia ed interessandosi ad ognuna delle 4 discipline, soprattutto al writing e all’mcing. L’influenza di questi anni costituisce sicuramente uno dei pilastri fondamentali del loro background che ancora traspare in maniera molto forte soprattutto nei contenuti e nella mission del gruppo. Il motore motivazionale si perde nel tempo e non va cercato oltre lo scopo puramente esistenzialista del bisogno di esprimersi ad alta voce. I primi concerti corrispondono alle prime Jam della provincia di Ragusa, dove, Paolo, Simone e Peppe, accompagnati da un dj iniziano a prendere in mano il microfono e riempire i boom bap caratteristici di quell’era. Dopo poco si aggiunge al gruppo la prima voce femminile aggiungendo una vena di soul al risultato finale. Intorno al 2000, il gruppo si avvicina alle sonorità reggae e roots iniziando a frequentare l’ambiente delle dance hall e lasciandosi influenzare dai ritmi in levare e dalle cadenze tipiche del ragamuffin. Sono gli anni di Demologia Sicula, prima demo del gruppo, composta da tracce per metà autoprodotte e per metà cantate su version jamaicane. Nel 2009 inizia un nuovo progetto e l’Onorata si trasforma in una band composta da 8 elementi (batteria, basso, tastiere, chitarra, coriste ed mc’s) tutti provenienti da percorsi musicali piuttosto diversi, ed il risultato finale si scosta un po’ dai suoni tipicamente ragamuffin per muoversi su un po’ tutta la linea della black music: dal reggae al funk soul fino al dub. Parallelamente, tale progetto, non perde mai di vista l’importanza dei contenuti mantenendo sempre alto l'obiettivo di servirsi della musica come esercizio della ragione e del dubbio con lo scopo di accusare, ribellarsi e divertire. A dicembre del 2010, l'onorata società, partorisce l’album “Follow Me” che raccoglie il bagaglio accumulato in quegli anni mischiandolo con il pensiero dei nuovi membri della famiglia. Nel Luglio 2013 esce il secondo album della band: “Medicina Popolare”, un variegato intreccio di musiche, suoni e colori che esalta la multi-culturalità come riscoperta di antichi metodi di “cura” (medicina popolare appunto) che poi costituisce il “leit motif” dell’intero lavoro. Quest’album, anch’esso interamente autoprodotto, si avvale di collaborazioni illustri come Lello Analfino dei Tinturia , Giovanni “Ficupala” ex bassista dei Sud Sound System, e di artisti come Giambattista Maria Rosso dei Caruana Mundi, Vincenzo "dj bolla" Cassone e del maestro Peppe Arezzo.

 

Chi sono i "Pupi di Surfaro"?

“Pupi di Surfaro” è il nostro nome e cognome. Noi siamo fatti di “zucchero” come i dolci “pupi di zucchero”, che si regalavano per “la festa dei morti! E siamo fatti di surfaro (zolfo) amaro, delle miniere di zolfo che nel centro della Sicilia, fino al secondo dopoguerra, hanno rappresentato per pochi l’occasione di arricchirsi.. E per gli altri, per tutti gli altri la possibilità di portare un pezzo di pane a casa a costo della propria vita. I Pupi di Surfaro nascono nel 2008 dalla vulcanica idea di fondere teatro e canzone popolare di Salvatore Nocera che con l’apporto di Pietro Amico, ha dato vita a uno spettacolo che mischia le forti tinte della musica tradizionale siciliana e la ritmica moderna, alle liriche di protesta e denuncia sociale. Nel 2010 esce il CD autoprodotto “In vino Veritas” e cui fanno seguito una lunga serie di live e festival. Fra i quali il MedFest , la semifinale all’XI Festival della Nuova Canzone Siciliana, l’apertura alle date del tour in Sicilia dei Modena City Ramblers, suonano al Forum Antimafia per P. Impastato a Cinisi PA. Il 2013 li vede a Musicultura, al Maggio Sermonetano, al Taranta Sicily Fest e vincitori del premio Musica contro le Mafie 2013 con il brano “Cantu d’amuri”, che fa parte del nuovo album “Suttaterra” in uscita a fine aprile 2014 per Dcave records, con la produzione artistica di Daniele Grasso. A gennaio 2014 suonano inaugurando i Percorsi di Legalità con le scuole di Caltanissetta assieme a Giovanni Impastato, fratello di Peppino, in tour promozionale a maggio 2014 con due date a Milano, Terni, Sermoneta LT, tre date in toscana, Savona e Imperia. Ad agosto saranno tra gli headliners al Festival dello Scorpione a Taranto e al Sincero Festival di Siracusa.

 

Musica, beveraggio e arrusti e mangia! Più di questo?

Ovviamente l'ingresso è libero!

 

Indicazioni Stradali:

DA CATANIA: http://goo.gl/maps/1KpQq

DA PIAZZA ARMERINA: http://goo.gl/maps/dk6cH

DA CALTANISETTA: http://goo.gl/maps/iBSQo

DA CALTAGIRONE: http://goo.gl/maps/sTo5P

DA GELA: http://goo.gl/maps/B8K7W

DA NISCEMI: http://goo.gl/maps/swfXg

 

EVENTO FACEBOOK: WWW.FACEBOOK.COM/EVENTS/312737832233225/

0 Commenti

mar

24

dic

2013

|| Festa del Tesseramento 2014 | 27.12.2013 | Arci Janzaria ||

Carissimi sociArci, simpatizzanti, curiosi Arci

 

L’Arci Janzaria invita a partecipare tutti i coloro che sostengono le cause promosse dall'Arci, VENERDì 27 DICEMBRE alle ORE 21:30 presso la nostra sede sociale, sita in Contrada Rusata al 1° piano dell’ Ex Stazione, ad una serata di MUSICA, STUZZICHINI e BELLA GENTE!!

 

Dopo il successo dello scorso mese con il MORE WOOFER PARTY, l'Arci Janzaria ripropone una serata ricca di sonorità variegate, spaziando dal Reggae alla Dub, Drum ’n Bass, Dubstep, Ska, Rock and Roll e chi più ne ha più ne metta!! Con il solito Dj Set targato Onde ROAD - su Radio Rete Centrale

 

Approfitta della serata per tesserarti!! Con la tessera Arci godi di sconti esclusivi in tutta italia e.. a breve ANCHE A SAN MICHELE DI GANZARIA!!

 

|| Festa del Tesseramento 2014 | 27.12.2013 ||

►► DJ SET Powered by Onde ROAD ◄◄

 

▲ FREE ENTRY ▲

0 Commenti

dom

15

dic

2013

Comunicato Arci Janzaria

Una notizia che non avremmo mai voluto leggere.

Ieri presso il Cara di Mineo, un giovane eritreo è stato trovato morto impiccato in uno degli alloggi del Cara. Il giovane, richiedente asilo, aveva legato al collo una tenda arrotolata, probabilmente tolta dagli infissi dell'appartamento. Aveva 21 anni ed era sbarcato in Sicilia lo scorso 5 maggio.

 

Il Cara di Mineo ha assunto progressivamente la fisionomia di una mega struttura segregazionista, dove sono ospitati circa 4000 richiedenti asilo, il doppio della sua capienza. Circa la metà dei richiedenti asilo vive nel CARA di Mineo da lungo tempo, in attesa che la Commissione valuti la loro richiesta. Questa situazione ha portato a ripetute manifestazioni di protesta, per lo più blocchi stradali lungo la statale Catania-Gela. Non tutti però hanno l'energia per continuare a lottare per la loro vita; molti si sono rassegnati e la disperazione si fa strada in tanti. Nei mesi, insieme alle proteste si sono succedute le denunce delle associazioni antirazziste e solidali, a cominciare dal rapporto di Medici senza frontiere che nel giugno 2011 presente nel centro per un progetto di salute mentale della durata di due mesi denunciava sette tentati suicidi fra i migranti rinchiusi nel Cara. Denunce forti che puntano i riflettori sul fallimento del centro “modello” dove le condizioni di vita sono tali da mettere a rischio la salute mentale delle persone, soprattutto le più vulnerabili, quali le vittime di violenza e di tortura, per le quali non è stato predisposto alcun servizio. Nei mesi, l'atteggiamento delle istituzioni locali si è modificato, passando inizialmente dalla protesta di alcuni sindaci del Calatino per la presenza dei migranti nel Residence degli Aranci, all'accettazione del Cara quale possibile risorsa economica del territorio, con la nascita del Consorzio dei Comuni “Calatino Terra d’Accoglienza” di cui il nostro comune ne fa parte. Una risorsa malata che ha messo in moto un'economia anch'essa malata, basata sulle clientele e sullo spreco delle risorse pubbliche per progetti che nulla hanno a che fare con i reali bisogni e i diritti dei migranti. Siamo molto lontani da un progetto reale di accoglienza, rispettoso dei diritti dei migranti e capace di mettere in moto un'economia virtuosa, con ricadute positive sull'economia e sull'occupazione, come è avvenuto nei comuni della Locride in Calabria e in altri comuni italiani con il cosiddetto sistema Sprar, grazie alle reti solidali di enti ed associazioni.

 

La tragica notizia della morte di questo giovane ventunenne eritreo, ci addolora e ci impone di non essere più indifferenti e/o complici delle vergognose politiche di “pseudo-accoglienza” e ci motiva ad un maggior impegno perché vengano rimosse a monte le cause di tanta sofferenza per migliaia di richiedenti asilo: la nostra convinzione che il mega-Cara di Mineo vada chiuso al più presto e che si passi subito ad un modello di accoglienza che guardi all'integrazione e alla dignità dell’essere umano, non alla segregazione, all'isolamento e al profitto.

0 Commenti

mer

28

ago

2013

Grazie a tutti!!

L'Auditorium dell'Ex Stazione è ritornato al suo splendore, pulizie effettuate! Grazie a tutti/e per la bellissima serata... Viva la Festa della Musica.La stanchezza e la fatica è stata ripagata dalla vostra presenza e dal vostro calore. Grazie ancora di cuore e avanti così. Alla prossima!

Da qui sotto potrete scaricare l'audio dell'intera serata della Festa della Musica 2013

Buon ascolto e buon download!!

2 Commenti

gio

11

lug

2013

E' ARRIVATO IL MOMENTO DI SOSTENERCI CONCREATAMENTE!!

Amici e amiche, vi invito a sostenere l'edizione 2013 della Festa della Musica organizzata dall'Arci Janzaria. Appuntamento annuale che a piccoli passi e, soprattutto, con grandi sacrifici, si è ritagliato ormai un ruolo consolidato nel panorama musicale del circondario. 
Abbiamo scelto di autoprodurci. Dal basso, così chiunque creda in quel che facciamo può unirsi al progetto. 5 euro per sostenerci.
Per voi un gesto di partecipazione. Per noi, un passo in avanti! 
Produci dal basso...Sostieni la Festa della Musica 2013!


Clicca su www.produzionidalbasso.com e verrai indirizzato direttamente nella pagina del nostro progetto, con tutti i dettagli!!

Per contribuire fai clic sul pulsante "SOSTIENI" all'interno del sito, e segui le istruzioni per completare la donazione. 
Non c'e' niente da pagare subito, quando il progetto raggiungerà le 100 QUOTE ti sarà inviata una mail con le istruzioni di pagamento.

 


"Naturalmente nella vita ci sono un mucchio di cose più importanti del denaro. Ma costano un mucchio di soldi!"(Groucho Marx)

0 Commenti

gio

13

giu

2013

Non prendere impegni.. - FESTA DELLA MUSICA 2013 Arci Janzaria - 1° Spot promo

Anche quest'anno ritorna la FESTA DELLA MUSICA targata Arci Janzaria! Questo è solo un'assaggio.. a breve ulteriori info, ma nel frattempo metti mi piace e condividi!! Stay Connected!!

0 Commenti

gio

23

mag

2013

Festa della Musica 2013 - A.A.A. SOSTENITORI CERCASI!!

L'Arci Janzaria apre i cantieri per la IV edizione della Festa della Musica!!
Quest'anno abbiamo intenzione di fare un gran salto di qualità dopo il grande successo dello scorso anno.. 
Si cercano Aziende di ogni natura o anche sostenitori privati, interessati a promuovere questo appuntamento annuale ormai consolidato anno dopo anno, per continuare a mantenere ad un livello di prestigio nel panorama musicale del circondario!! 

A chiunque ci voglia sostenere, l'Arci Janzaria garantirà un ritorno di immagine mediante la possibilità di veicolare il proprio logo - marchio - ragione sociale nella campagna di comunicazione, attraverso i seguenti strumenti: 
- Cartacei (Manifesti, volantini, striscioni, ecc); 
- Virtuali (sito Internet, Social Network, principali siti di eventi, ecc);
- Comunicati stampa indirizzati ai media locali;  
- Possibilità di fare pubblicità nel luogo in cui si svolge la manifestazione, anche attraverso esposizioni di prodotti.

Per altre info non esitate a contattarci!!

Arci Janzaria

0 Commenti

mar

30

apr

2013

Campagna per il 5x1000 all’Arci

«Naturalmente nella vita ci sono un mucchio di cose molto più importanti del denaro, ma costano un mucchio di soldi», afferma Julius Henry Marx, in arte Groucho Marx, uno dei testimonial della Campagna per il 5x1000 all'Arci di qualche anno fa. «Ci sono un mucchio di cose molto più importanti del denaro». Lo sappiamo bene noi dell'Arci: ogni giorno migliaia di donne e di uomini si incontrano, condividono interessi e passioni, scoprono il piacere dell'impegno civile. Organizzano occasioni di socialità e di svago, promuovono la formazione e la cultura. Si battono per i diritti di cittadinanza contro ogni forma di discriminazione. Lavorano per offrire solidarietà e sostegno concreto ai più svantaggiati. Sono parte attiva del grande movimento per la pace e la globalizzazione dei diritti, si impegnano nei progetti di cooperazione a fianco dei popoli del sud del mondo. «Ma costano un mucchio di soldi». Anche questo lo sappiamo bene, purtroppo. La crisi economica e finanziaria globale iniziata nel 2008 sta producendo anche in Italia effetti pesanti. Crescono il disagio sociale, la disoccupazione, la condizione di insicurezza e precarietà di fette sempre più ampie della popolazione.

Al tempo stesso le scelte dei governi Berlusconi, prima, e Monti, oggi, stanno trascinando la società italiana in una profonda regressione culturale e morale in cui è sempre più evidente la crisi dell’etica pubblica e della democrazia. In questa situazione l’Arci ha rilanciato con forza il suo progetto associativo proponendosi come motore, nei suoi circoli e nelle comunità locali, di un capillare lavoro di animazione sociale e di ricostruzione culturale, necessario al Paese per uscire dalla crisi. Lo sanno altrettanto bene i dirigenti dei nostri circoli che fanno sempre più fatica a far quadrare i loro magri bilanci. Anche per questo motivo, e per rispetto alle scelte dei nostri organismi dirigenti, alcuni anni fa abbiamo deciso di utilizzare i fondi raccolti con il 5x1000 per il sostentamento del Fondo di Garanzia, nonostante le difficoltà di una raccolta non sempre all'altezza. Ed è la scelta che faremo anche con la campagna di raccolta del 2013 in partenza in questi giorni e che vedrà un impegno della Direzione nazionale commisurato ai tempi difficili e alle magre risorse economiche di­sponibili. In particolare quest'anno, d'intesa con il settore Comunicazione, abbiamo ipotizzato di investire nella promozione di strumenti web (banner da inserire in tutti i siti dei comitati e/o dei circoli, pagine promozionali sui social network, utilizzo dell'applicazione Arci per smartphone, spedizioni via email, spot radio per le nostre webradio e non solo). Nei prossimi giorni riceverete una comunicazione dedicata in modo da poter diffondere per tempo ed efficacemente il nostro codice fiscale. Indicando il codice fiscale dell'Arci e con la nostra firma sulle dichiarazioni dei redditi possiamo aiutare l'associazione a sostenere la nostra rete territoriale e far crescere la base associativa che costituisce una risorsa tanto più importante in un momento di profonda crisi come quella che da tempo ormai affligge il nostro paese. E se da una parte questo può essere considerato un messaggio ‘difficile’ per l'esterno, allo stesso tempo questo dovrebbe essere un messaggio ‘facile’ e importante per i tanti soci e dirigenti che ogni giorno misurano sul territorio la fatica e la bellezza di stare nella nostra grande associazione.

info: walter.massa@arci.it

 

0 Commenti

lun

15

apr

2013

AttivARCI insieme!! - Le vostre idee per un FLASH MOB ANTIMAFIA

Buon pomeriggio!! 

Nei prossimi giorni l'Arci Janzaria presenterà un progetto alle istituzioni locali per cercare di ricordare chi, senza paura, ha denunciato e lottato in prima linea contro la mafia.
Nostra volontà è quella di divulgare la nozione, il concetto, l’archetipo e la manifestazione pratica di tre parole fondamentali: giustizia, onestà e legalità democratica e costituzionale. 

Prima di svelare ulteriori informazioni riguardanti questo progetto, vogliamo provare ad interagire, in modo ancor più attivo, dinamico e proficuo con tutti voi, per dar vita a una collaborazione simbiotica che renda ancor più trasparente il nostro operato, per darvi modo di seguirci nella realizzazione e creazione delle nostre future iniziative, a partire da…ORA!
Ciò che vi chiediamo oggi, riguarda l'organizzazione di un FLASH MOB da inserire all'interno del progetto:
“La mafia uccide, il silenzio pure. In memoria di Peppino Impastato”.
Scriveteci le vostre idee su come, dove e quando farlo!! Non esitate, postateci le vostre idee a riguardo! 

RICORDATE DI DIVULGARE LA NOTIZIA AL MASSIMO DELLE VOSTRE POSSIBILITÀ PER RIUSCIRE AD AVERE UN EFFETTO D'IMPATTO DEGNO DI NOTA!!

Arci Janzaria

1 Commenti

mar

02

apr

2013

Video intervista fatto agli attivisti NO MUOS dell'Arci Janzaria

Dalle menti contorte di Valerio e Salvatore Nicastro, fra poco il video intervista fatto agli attivisti NO MUOS dell'Arci Janzaria che hanno preso parte alla manifestazione nazionale del 30 Marzo a Niscemi... 

0 Commenti

mar

02

apr

2013

Ecco le foto della Manifestazione Nazionale NO MUOS del 30 Marzo 2013

 

 

Nel link sotto potrete trovare le foto della Manifestazione Nazionale NO MUOS scattate da Salvatore Nicastro, membro dell'Arci Janzaria.

Buona visione!!

 


Foto Manifestazione Nazionale NO MUOS - Salvatore Nicastro

0 Commenti

ven

29

mar

2013

Raccolta fondi bonsai Anlaids

  • Piazza Garibaldi, San Michele di Ganzaria (CT)
  • Come ogni anno si terrà Bonsai Aid AIDS, la manifestazione di ANLAIDS che da 20 anni si svolge in circa 3000 piazze italiane e che ha come scopo quello di sensibilizzare sui temi: prevenzione dell’infezione da HIV, lotta all’AIDS ed allo stigma nei confronti delle persone sieropositive. Durante le giornate di Bonsai Aid AIDS saranno allestiti banchetti in cui verrà distribuito materiale informativo prodotto e fornito da Anlaids, verrà offerta la piantina di Bonsai, simbolo da sempre della nostra associazione, si raccoglieranno donazioni necessarie a finanziare progetti di ricerca sull'Aids, programmi di prevenzione e interventi di assistenza alle persone con Hiv.

    Noi dell'Arci Janzaria, data la nostra partecipazione alla MANIFESTAZIONE NAZIONALE NO MUOS DEL 30 MARZO A NISCEMI, saremo in Piazza Garibaldi a San Michele di Ganzaria nei giorni 29 e 31 Marzo dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30.

 

0 Commenti

lun

18

mar

2013

New entry alla sede dell'Arci..

...tavolo da ping pong artigianale firmato Arci Janzaria!!

E' giunta l'ora di allenARCI!!

0 Commenti

sab

16

mar

2013

Grazie Sammichelesi...

L'Arci Janzaria ringrazia tutti i sammichelesi e non che hanno partecipato all'iniziativa "Verso il 30 Marzo: il NO MUOS si racconta" dimostrando interesse e senso civico.

Tutti a Niscemi giorno 30.
Ora, e sempre No Muos.

0 Commenti

ven

15

mar

2013

Verso il 30 Marzo: il NO MUOS si racconta!

L’associazione Arci Janzaria, in collaborazione con il comitato NO MUOS di San Michele di Ganzaria, in occasione della manifestazione nazionale “NO-MUOS” del 30 Marzo 2013 a Niscemi, organizza sabato 16 Marzo dalle ore 18:00 presso L’Aula Consiliare "Ex Municipio", una conferenza dal titolo “Verso il 30 Marzo: il NO MUOS si racconta!”

Tale appuntamento di campagna informativa e di sensibilizzazione sociale nasce dall’esigenza di portare a conoscenza dei cittadini, delle famiglie, degli educatori, i rischi e i danni provocati dai campi elettromagnetici generati dall’istallazione presso l’area protetta della “Sughereta” di Niscemi, dell’antenna MUOS e delle 46 antenne della marina militare USA NRTF, e dei danni che si ripercuoteranno sulla vita e sull’attività biologica, animale e vegetale. 

L'opposizione ad un progetto militare folle, il coinvolgimento della popolazione, la lotta in difesa del territorio, interverranno:

• Rappresentanti/attivisti dei comitati No Muos limitrofi(Caltagirone, Piazza Armerina, Mirabella Imbaccari, San Cono)

• Valerio Marletta (Sindaco di Palagonia)

• Gianfranco Di Pietro (No Muos Niscemi)

• Comitato Mamme No Muos Niscemi

• Giovanni Petta (Sindaco di San Michele di Ganzaria)

SABATO 16 MARZO ORE 18:00 
Aula Consiliare "Ex Municipio"
Piazza Vittorio Emanuele 
San Michele di Ganzaria(Catania)

LA CITTADINANZA E' INVITATA TUTTA A PARTECIPARE!

0 Commenti

gio

14

mar

2013

Nuovo sito dell'Arci Janzaria

Benvenuti nel nuovo sito dell'Arci Janzaria, per qualche tempo alcune parti potranno subire modifiche, sarà ancora in ''Work in progress'', ma iniziate ugualmente a commenteare e condividere!! 

0 Commenti

News

Condividi il sito dell'Arci Janzaria

Arci Janzaria support:

Tesseramento Arci 2013